mercoledì 9 luglio 2014

Savadori vola! Complimenti!

Superstock 1000 FIM Cup - Savadori vince anche la gara di Portimao
e si porta in testa alla classifica
6 luglio 2014 - L’Autodromo Internacional do Algarve ha ospitato oggi la quinta gara della Superstock
1000 FIM Cup. Lorenzo Savadori, che ieri aveva conquistato la sua terza pole position di questa sua
eccezionale stagione, oggi ha preso il via dalla prima fila, mentre il suo compagno di squadra Romain
Lanusse è partito dalla seconda. Quinta fila per Nementh e settima per Alviz, che rientrava qui a
Portimao, dopo aver dovuto rinunciare al precedente appuntamento di Misano per problemi di salute.
La gara è stata vinta da Savadori che ha quindi salito sul gradino più alto del podio due settimane
dopo la vittoria nella gara di Misano. Con questi due fantastici successi Savadori balza in testa alla
classifica del campionato quando mancano solo due gare al termine. La partenza vedeva Savadori
occupare la terza posizione e successivamente la quarta, in coda al gruppo dei primi. Lorenzo ha
studiato per alcuni giri sia i suoi avversari che le mutevoli condizioni della pista, ma nel corso del nono
passaggio ha rotto gli indugi ed ha iniziato una serie di sorpassi che lo hanno portato in testa alla
gara. Una volta al comando Lorenzo ha tenuto un passo molto veloce che gli ha consentito di chiudere
la gara con un margine di oltre due secondi sul secondo classificato.
Lanusse purtroppo non è riuscito ad adattarsi alla condizioni del tracciato e dopo una buona partenza
ha perso qualche posizione, sino a chiudere in ottava posizione. Nementh aveva incontrato alcuni
problemi di assetto nelle prove e puntava ad entrare nella top ten. Obiettivo raggiunto visto che ha
chiuso al sua gara proprio al decimo posto. Anche Alviz ha ottenuto il suo obiettivo che era quello di
entrare in zona punti. Con il suo quattordicesimo posto lo spagnolo ha ottenuto i suoi primi due punti
per la classifica del campionato.
Il prossimo appuntamento del team Pedercini con la Superstock 1000 FIM Cup è fissato sulla pista di
Jerez in Spagna nel weekend del 5, 6 e 7 Settembre.
Lorenzo Savadori : “E’ stata una gara difficile su di una pista all’inizio bagnata, ma che si è andata via
via asciugando. Nei primi giri non ho voluto rischiare e mi sono accorto al gruppo dei primi. Quando
ho visto che li potevo superare li ho passati e sono andato a vincere con un buon vantaggio. Ringrazio
ancora una volta la mia squadra perché anche oggi la moto era perfetta. Ora sono in testa alla
classifica e spero di restarci sino alla fine del campionato”.
Javier Alviz : “E’ stata una gara bella ma molto impegnativa. Sono partito bene recuperando subito
alcune posizioni e poi ho mantenuto un ritmo che mi ha permesso di chiudere al quattordicesimo
posto conquistano i miei primi due punti in classifica. Quest’anno non conosco le piste e devo fare
esperienza, per cui questo risultato mi soddisfa in attesa di andare a correre a Jerez che è una pista
che conosco”.
Balatzs Nemeth : “Su questa pista era davvero difficile correre in queste condizioni. Non sono partito
benissimo ma poi sono riuscito a recuperare posizioni, sino a chiudere decimo, che era poi il mio
obiettivo iniziale. In questo weekend ho fatto fatica ad adattarmi a questo tracciato e spero di poter
fare meglio a Jerez”.
Romain Lanusse : “Correre su di una pista in parte asciutta ed in parte bagnata è difficile e sconvolge
i veri valori dei piloti. Ho rischiato varie volte di cadere e alla fine mi sono dovuto accontentare di un
ottavo posto che non mi soddisfa per niente. Sono certo che se non fosse piovuto avrei potuto lottare
per il podio”.
Autodromo Internacional do Algarve – Superstock 1000 FIM Cup – La gara
1) Savadori (Kawasaki) – 2) Lussiana (Kawasaki) - 3) McFadden (Kawasak

Nessun commento:

Pages

Follow by Email

Cerca nel blog

Tubi freno Honda CB 500 F ABS 2012/2015 / Honda CB 500 F ABS 2012/2015 brake lines

photo by moto it P/N 142157 Type 1 (black covered) Front and rear-steel fitting-(raccordi in acciaio con resistenza alla corrosione...