domenica 17 febbraio 2013

Il team Althea Racing Aprilia ha svolto due giornate di test sulla pista di Jerez in preparazione al prossimo inizio del campionato mondiale Superbike. Si è trattato di un esordio assoluto sia per Davide Giugliano che per tutti i tecnici della squadra di Genesio Bevilacqua sulla RSV4 Aprilia. Un esordio che non poteva essere migliore visto che ieri Davide ha fatto segnare il miglior tempo, mentre oggi, dopo essere stato in testa alla classifica sin quasi al termine, ha concluso al secondo posto. Risultati che hanno soddisfatto tutta la squadra italiana e che sono avvalorati non solo dalla presenza in pista di quasi tutti i top team della Superbike, ma anche dal fatto che il team Althea non scendeva in pista dall’ultima gara del 2012 disputatasi in Ottobre a Magny Cours. Purtroppo il tempo non ha certamente dato una mano alla squadra italiana in quanto ieri la pista è sempre stata bagnata e solo oggi, in tarda mattinata, il sole ha asciugato il tracciato spagnolo, consentendo a Davide di prendere confidenza con la sua nuova moto anche sull’asciutto. Soddisfazione quindi nel team Althea che ora si prepara ad affrontare la trasferta in Australia, dove sosterrà le prove libere del 14 e 15 febbraio oltre a quelle ufficiali del 18 e 19, che precederanno il primo round del mondiale Superbike 2013.

Davide Giugliano : “Sono contento di come sono andati questi due giorni di prove qui a Jerez. Erano mesi che non salivo in moto e non vedevo l’ora di scendere in pista con la mia nuova RSV4, con la quale ho trovato subito un buon feeling, sia ieri sul bagnato che oggi sull’asciutto. L’aver fatto segnare ottimi tempi sul giro mi rende felice, ma lo sono maggiormente perché in poco tempo sono riuscito a capire il carattere di questa moto. Certo il lavoro da fare è ancora molto ed avrò bisogno di più tempo per sfruttare tutto il grande potenziale della RSV4, però penso che non avrei potuto iniziare meglio, grazie anche alla mia squadra che ha fatto un grande lavoro”.

Genesio Bevilacqua : “Ripartiamo da Jerez molto soddisfatti e confortati da risultati che vanno oltre le nostre aspettative. Mi è piaciuta la voglia con la quale Davide e la squadra hanno affrontato queste due giornate di prove. Eravamo tutti ansiosi di tornare in pista dopo una lunga pausa e di confrontarci con una moto che l’anno scorso ci aveva impressionato per le sue grandi prestazioni. Davide ha trovato subito il giusto feeling con la RSV4, tanto da far segnare il miglior tempo ieri ed il secondo oggi. Tutta la squadra ha lavorato bene e siamo contenti anche del lavoro che stiamo facendo con gli ingegneri Aprilia. Penso che qui a Jerez abbiamo ritrovato quello spirito e quella voglia di emergere che in passato ci ha consentito di raggiungere grandi risultati”.


I tempi di oggi : Melandri 1’40”758 – Giugliano 1’40”861 – Laverty 1’41”044 – Camier 1’41”184 – Rea 1’41”641 – Guintoli 1’41”683 – Davies 1’41”726 – Haslam 1’42”411 – Cluzel 1’42”635


Team Althea Racing Aprilia has carried out a two-day test session at the Jerez circuit in preparation for the imminent opening round of the World Superbike championship. Genesio Bevilacqua’s technicians and rider Davide Giugliano got their first opportunity to work with the RSV4 Aprilia and things could not have gotten off to a better start, with Davide recording the fastest time on day one while today, having been at the top of the timesheets from the start, he closed in second place. These results pleased the entire team and are validated by the fact that almost all of the top Superbike teams were present at the tests, and that Althea had not taken to the tracks since the last race of the 2012 season, in October at Magny-Cours. Unfortunately the weather did not help matters, as the track was wet all day yesterday with the sun only drying the track later this morning, giving Davide the chance to build confidence with his new bike in dry conditions. A satisfied team Althea now prepares for the trip to Australia where practice sessions on February 14th and 15th and official testing on 18th and 19th will precede the opening round of the 2013 Superbike championship.

Davide Giugliano : “I’m pleased with how testing has gone here in Jerez. I hadn’t been on a bike in months and couldn’t wait to get on track with my RSV4. I immediately found good feeling, both yesterday in the wet and today in the dry. I’m happy that I was able to record
some fast lap times but more importantly I have quickly understood the character of this bike.
We still have a lot of work to do of course and it will take time to ride the RSV4 to its full potential but I don’t think we could have made a better start, and for that I thank the entire team for all of their hard work.”

Genesio Bevilacqua : “We are very pleased as we leave Jerez, the results here have exceeded our expectations. I particularly appreciated the enthusiasm that Davide and the team have shown here. We were all anxious about returning to the track after a long break and being
faced with a bike that impressed us so much last year in terms of its performance. Davide immediately found the right feeling with the RSV4, so much so that he registered the fastest time yesterday and the second fastest today. The entire team worked well and we’re also happy with the work we are doing with Aprilia’s engineers. I think that we have refound that spirit and desire to stand out that allowed us to achieve great results in the past.”

Pages

Follow by Email

Cerca nel blog

Tubi freno Honda CB 500 F ABS 2012/2015 / Honda CB 500 F ABS 2012/2015 brake lines

photo by moto it P/N 142157 Type 1 (black covered) Front and rear-steel fitting-(raccordi in acciaio con resistenza alla corrosione...