giovedì 26 giugno 2014

Trionfo per Savadori team Pedercini nella Superstock 1000 ! Avanti cosi!

Trionfo per Savadori nella Superstock 1000 FIM Cup – Misano Adriatico
22 giugno 2014 - Quarta gara della Superstock 1000 FIM Cup oggi al Misano World Circuit Marco
Simoncelli. Grazie alle sue fantastiche prestazioni nelle prove, Lorenzo Savadori oggi ha preso il
via dalla pole position. Lanusse, alle prese con alcuni problemi di assetto, occupava invece il
nono posto e la terza fila. Quarta fila per Nementh e solo settima per Groztkyj Giorgi, autore di
qualifiche difficoltose, nelle quali non è riuscito a trovare un buon feeling con la sua moto.
La partenza di Savadori è stata molto veloce ed il pilota del team Pedercini è andato subito in
testa alla gara, imponendo alla stessa un ritmo che nessuno dei suoi avversari è stato in grado di
sostenere. In pochi giri Lorenzo ha preso un buon margine di vantaggio, quando a cinque giri
dalla fine la corsa veniva interrotta con la bandiera rossa a causa della caduta di Sandi che
restava a bordo pista assieme alla sua moto (in seguito però il pilota si rialzava senza riportare
conseguenze fisiche). Essendo stati percorsi i due terzi delle gara, la stessa poteva considerarsi
conclusa e quindi Savadori saliva sul gradino più alto del podio, conquistando la sua prima
vittoria stagionale e portandosi al secondo posto in classifica, a 14 punti dal leader Mercado.
Anche in gara Lanusse ha sofferto dei problemi di assetto che lo avevano rallentato in prova e si
è dovuto accontentare di un buon settimo posto. Nemeth ha accusato problemi alle gomme nella
fase finale della gara, conclusa dal pilota magiaro all’undicesimo posto. da dimenticare la gara di
Simone Groztkyj Giorgi, scivolato nel primo giro, a causa di una perdita di aderenza della sua
gomma posteriore.
Il prossimo appuntamento del team Pedercini con la Superstock 1000 FIM Cup è fissato sulla
pista di Portimao in Portogallo nel weekend del 4, 5 e 6 Luglio.
Lorenzo Savadori : “Dedico questa vittoria al team Pedercini ed in particolare ai ragazzi della mia
squadra che hanno fatto un lavoro stupendo. Sono partito tranquillo senza sentire la pressione
della gara di casa ed ho preso subito quel margine che mi ha poi permesso di controllare la gara.
Dopo quanto era successo a Imola oggi mi sono tolto un peso dallo stomaco in quanto finalmente
ho vinto la mia prima gara stagionale e sono tornato in corsa per il titolo”.
Simone Groztkyj Giorgi : “Purtroppo non c’è molto da dire, in quanto nel corso del primo giro ho
improvvisamente perso aderenza al posteriore e mi sono ritrovato in terra. Non so bene cosa sia
successo, ma so solo che non ho potuto riprendere la gara. E’ stato un weekend da dimenticare
sia in prova che in gara e spero vada decisamente meglio nel prossimo appuntamento di
Portimao”.
Balatzs Nemeth : “L’inizio della gara è stato buono, giravo forte e stavo agevolmente assieme ai
piloti che formavano il gruppo subito a ridosso dei primi. Purtroppo dal sesto giro la gomma
posteriore ha iniziato a scivolare molto ed ho perso contatto con il mio gruppo. Non potevo uscire
forte dalle curve e quindi ho cercato di non cadere e di portare a casa l’undicesimo posto.
Peccato perché senza questo inconveniente avrei senza dubbio potuto ottenere un risultato
migliore”.
Romain Lanusse : “Il mio settimo posto non mi soddisfa perché sia io che la mia squadra
possiamo puntare alle prime posizioni. Tutto considerato, visto come erano andate le prove, la
gara non è andata molto male, anche se ho avuto ancora dei problemi di assetto che non mi
hanno consentito di spingere a fondo e di stare con i piloti più veloci. Voglio rifarmi a Portimao”.
Misano World Circuit – Superstock 1000 FIM Cup – La gara
1) Savadori (Kawasaki) – 2) Mercado (Kawasaki) - 3) Massei (Ducati) - 4) Jezek (Ducati) – 5)
McFadden (Kawasaki) – 6) D’Annunzio (BMW) - 7) Lanusse (Ka

Nessun commento:

Pages

Follow by Email

Cerca nel blog

tubi freno Kawasaki ZX-10 RR ABS 2017/2018 / ZX-10 RR ABS 2017/2018 BRAKE LINES

P/N 162148 Type 2 (GREEN covered) Front and rear-ALLUMINIUM fitting-(bursting pressure:850 Bar--approved to TuV Standards ...