domenica 12 maggio 2013

Grande Giugliano a Monza


Le nuvole e la pioggia hanno lasciato il posto al sole oggi a Monza, anche se per la seconda sessione di qualifiche di questa mattina la pista non era ancora completamente asciutta. Davide Giugliano e la sua squadra hanno proseguito nel lavoro di messa a punto della loro Aprilia RSV4 in funzione della Superpole del pomeriggio e delle due gare di domani. Giugliano non ha quindi forzato il suo ritmo e con il tempo di 1’44”639 ha chiuso le qualifiche al sesto posto assoluto, qualificandosi quindi per la sua quarta Superpole stagionale.
Nelle libere del pomeriggio il pilota del team Althea ha invece concluso al settimo posto con il crono di 1’43”322. Nella prima fase della Superpole Giugliano ha migliorato subito il suo miglior crono delle prove e con il tempo di 1’42”399 ha concluso al quarto posto classificandosi per la fase due. Nella seconda fase Davide ha ulteriormente abbassato il suo miglior crono ed il tempo di 1’42”106 gli è valso il quinto poto e l’accesso alla terza ed ultima fase della Superpole, nella quale il giovane pilota del team Althea ha fornito una ennesima grande prestazione, riuscendo ad abbattere il muro del 1’42 e facendo segnare un eccellente 1’41”926 che gli ha consentito di concludere in sesta posizione e di conquistare la seconda fila, nelle due gare che domani si disputeranno sulla distanza di 18 giri.
Davide Giugliano: “Sono molto soddisfatto. Ci stiamo costantemente migliorando. Abbiamo fatto dei passi avanti per tutto il weekend ed alla fine abbiamo fatto una buona Superpole. Certo il sesto posto finale non mi soddisfa, perché io sono veramente contento solo quando riesco a stare davanti, ma qui a Monza partire dalla seconda fila non è certo un dramma e anzi potrebbe anche essere una cosa positiva perché chi deve fare da lepre e condurre la gara deve anche sopportare una grande pressione ed una maggiore usura delle gomme. Saranno comunque due gare difficili ma la mia moto è a posto ed io ce la metterò tutta per conquistare dei buoni risultati. Grazie al mio team che ha fatto come sempre un lavoro fantastico”.
Genesio Bevilacqua: “Abbiamo fatto un buon lavoro, costante ed in progressione. La seconda fila ci soddisfa anche perché davanti a noi ci sono solo piloti di grande abilità ed esperienza che in gara potranno essere un riferimento per Davide. In gara poi il nostro pilota trova una determinazione maggiore rispetto alle prove e riesce dare il meglio di se. Il nostro obiettivo è come sempre quello di stare tra i migliori e di conquistare il miglior risultato possibile specialmente qui a Monza, davanti ai nostri tifosi”.

Nessun commento:

Pages

Follow by Email

Cerca nel blog

tubi freno cbr 600 f ABS 2011-2012 / cbr 600 f ABS 2011-2012 brake lines

152183 P/N 152183 Type 2 (RED covered) Front and rear-ALLUMINIUM fitting-(bursting pressure:850 Bar--approved to TuV Standards ...