venerdì 3 luglio 2009

Claudio vola e..frena alla grande!


STRAORDINARIO PODIO DI CLAUDIO CORTI
Claudio Corti (team Alstare Suzuki Brux) ha infiammato il pubblico di Donington disputando una delle sue più belle gare in carriera, fatta di grandi sorpassi e intraversate da brividi. Il pilota comasco, partito dalla sesta fila dopo i problemi nelle prove, è stato autore di una rimonta prodigiosa che lo ha portato a concludere la gara addirittura al secondo posto. Scattato fortissimo, Claudio è transitato già nono al termine della prima tornata, quinto alla conclusione della seconda, recuperando fino al terzo posto nel sesto giro. A quel punto ha messo nel mirino Fores e lo ha saltato con facilità, accumulando un leggero margine che gli ha permesso di passare sotto la bandiera a scacchi senza problemi. Grazie a questo risultato, Corti continua ad occupare la seconda posizione nella classifica di campionato, a soli 11 punti dalla vetta, quando mancano ancora cinque gare al termine.CLAUDIO CORTI (team Alstare Suzuki Brux) “Bella gara, era un bel po’ che non facevo così tanti sorpassi. Già dal warm up di questa mattina, dove abbiamo davvero stravolto il set up, mi sono accorto di aver trovato un grande feeling con la moto e sono partito convinto di fare un grande risultato. La partenza è stata decisiva ma ho sempre corso senza farmi prendere dall’ansia di recuperare, attaccando quando c’erano le condizioni, senza rischi. Forse ho perso un po’ di tempo dietro a Fores, ma Simeon non sarebbe stato ugualmente raggiungibile. Ecco, l’unico rammarico è che se fossi partito più avanti in griglia, mi sarei giocato la vittoria fino alla fine. Voglio dedicare questo secondo posto a me stesso e alla squadra: ieri abbiamo fatto un po’ di confusione ma oggi ci siamo riscattati alla grande. Grazie a questo risultato siamo rimasti in piena corsa per il titolo e dalla prossima gara di Brno l’obiettivo sarà vincere per ridurre il distacco in classifica.“.GARA: 1. Simeon (Ducati) in 18’54”713 alla media di 153,161 km/h; 2. Claudio Corti (team Alstare Suzuki Brux) a 1”600; 3. Berger (Honda) a 2”110; 4. Fores (Kawasaki) a 2”522; 5. Barrier (Yamaha) a 3”433; 6. Baz (Yamaha) a 5”596; 7. Beretta (Ducati) a 9”556; 8. Schouten (Yamaha) a 10”646; 9. Black (Yamaha) a 10”950; 10. Savary (Honda) a 11”252.
CAMPIONATO: 1. Simeon (Ducati) punti 105; 2. Claudio Corti (team Alstare Suzuki Brux) 94; 3. Berger (Honda) 82; 4. Fores (Kawasaki) 64; 5. Barrier (Yamaha) 54; 6. Beretta (Ducati) 45; 7. Baz (Yamaha) 33; 8. Jezek (Honda) 32; 9. Magnoni (Yamaha) 19; 10. Burrell (Honda) 19

Nessun commento:

Pages

Follow by Email

Cerca nel blog

SUPER NAKAGAMI , SUPER FRENTUBO!

Takaaki Nakagami produced a brilliant ride to take fifth place at the Italian Grand Prix, his best-ever finish in the MotoGP class. St...